L’invecchiamento

Il vino è una bevanda naturale, una sostanza viva, ricca di composti naturali come i polifenoli, le sostanze glucidiche, salì minerali e inoltre è ricco di microrganismi. L invecchiamento del vino incomincia alla fini dei processi microbiologici, cioè dopo la fermentazione per i bianchi e dopo la malo lattica per i rossi. Il vino inizialmente decanta, si ripulisce delle particelle in sospensione. Poi incomincia la fase più importante, dove gli aromi evolvono, i tannino si levigano, il gusto si ammorbidisce. Il processo di invecchiamento e fondamentale, invecchiando il vino si affina e migliora. Questo processo non si conclude con l imbottigliamento: dopo questa operazione i vini di fontecuore passano ancora un periodo in cantina, per superare lo “stress” dell’imbottigliamento. Il vino Una volta trascorso questo periodo raggiungono la “maturità‘” e, proprio come le persone, godranno di un lungo periodo di splendore, per poi invecchiare, ma mantenendo sempre i loro caratteri di qualità.