Fontecuore La Misteriosa



Il Vino

In un unico appezzamento sulla collina adiacente alla dimora storica Fontecuore, 600 piante di vite dal bel grappolo oro sono ancora senza nome che rientri nel già noto, con una storia magica e ricca di leggende e di aneddoti territoriali, dove neanche tecnici esperti hanno potuto collegarla a qualcosa di già conosciuto, si è tutt’ora in ricerca con il CNR dell’Università degli Studi di Torino, forse nell’ampelografia antica
poteva essere la Regina d’Egitto. Per noi è la Misteriosa. Le dedichiamo una vinificazione attenta e separata, evolve per almeno un anno in cantina, a contatto coi lieviti. Anno dopo anno si concede con grande spessore in bocca, vestita di un giallo dorato brillante, ed al naso ogni annata regala sfumature diverse. Misteriosa, sfuggente, mistica, ancora tutta da svelare.

Scheda di Valutazione Enologica

Vitigno

La vigna ha circa 40 anni, molti anziani nei dintorni la conoscono come la “vigna del piculit”, ma nessuno conosce la vera identità di questo vitigno, che resta un mistero visionato da esperti di ampelografia di fama internazionale e insignito dall’ONAV nel 201 4 trai 65 vitigni e vini Rari d’I talia.

Grado Alcolico

13 % vol.

Temperatura di degustazione consigliata

consigliata: 10° C

Analisi Sensoriale Esame Visivo

Si presenta con una veste dorata .

Analisi Sensoriale Esame Olfattivo

All’olfatto stupisce con toni caldi, di spezie dolci e frutta secca, coinvolgente e;.misterioso.

Analisi Sensoriale Esame Gustativo

Sviluppa un ottimo corpo ed una buona morbidezza a centro bocca, sensazioni che si fondono con una freschezza finale inaspettata.

Analisi Globale Vino

Vino intenso nelle sensazioni e capace di invecchiare.

Abbinamenti col cibo

Zuppe di legumi, minestre, carni bianche in umido, formaggi.
Vegan:

Risotti ai tre colori integrali, formaggio di anacardi.

Scarica la Scheda:


Fontecuore La Misteriosa

VEDI TUTTA LA COLLEZIONE FONTECUORE